Recensione su Beatbear

[...] C’è una label indipen­dente in Italia che non sbaglia un colpo. Come per la Warp o la Kranky per il resto del mondo, le pro­duzioni della bolog­nese Trovaro­bato sono sim­bolo di qual­ità, ricer­catezza e tal­ento, che potreb­bero (e trovano) una dimen­sione inter­nazionale. Si pensi al miglior disco ital­iano del 2010 ovvero quello di Ioso­noun­cane, al miglior disco di quest’anno, Boxeur The Coeur o anche ai Junk­food 4tet e Musica per Bam­bini, solo per fare alcuni nomi  [...]
di Nicola Orlandino su Beatbear

Leggi la recensione su beatbear.com >>